FEDERICO VIVONA NUOVO COACH NEROARANCIO: AFFIDATO A LUI IL GRUPPO UNDER 13 YOUNG

Nuova stagione e nuovi movimenti nel reparto staff del settore giovanile targato Olympia Trieste.

Ad ampliare lo staff tecnico neroarancio nell'annata 2022/2023 ci sarà Federico Vivona, ex prima guida del Cus Trieste di Serie C Femminile per le scorse sei stagioni ed ora pronto all'ingresso nel club presieduto da Donatella Gustincich.

Per il trentaquattrenne triestino, pronto l'incarico giovanile in sella all'under 13 "young", formato dalle giovanissime 2011 in uscita dal gruppo del "VolleyS3" e protagoniste negli ultimi mesi dei vari concentramenti.

 

Federico, come mai l'Olympia Trieste?

Ho scelto l'Olympia perché credo innanzitutto sia una società sana, un aspetto fondamentale, ed inoltre per me è la realtà più promettente a livello organizzativo. Credo nel progetto e nell'idea impostata, è un settore giovanile in ampia crescita e ha tanti margini di miglioramento, e questo mi basta per accettare la sfida.

Cosa pensi di poter portare alla causa?

Sono convinto di portare tanto entusiasmo, di portare il mio piccolo bagaglio d'esperienza, accumulato in questi dieci anni di carriera d'allenatore tra le giovanili con l'Oma e con le senior al Cus Trieste, e di dare il mio apporto per far proseguire l'ascesa tecnica iniziata nelle ultime stagioni.

Quali obiettivi ti sei prefissato?

Beh l'obiettivo primario è quello di far crescere le ragazzine, che finora hanno svolto tanto lavoro di "base" nel Volley S3.

Si troveranno davanti a sfide complesse, ma sono convinto che con il loro impegno riusciremo a fare dei grandi passi avanti.

Molte di loro saranno sotto età per il campionato, in un torneo da "grandi", costrette a far i conti con il campo da gioco regolare, a differenza dell'area ridotta con le quali erano abituate.

Sono curioso di vedere cosa saranno in grado di fare. Mi piacerebbe creare giocatrici, che in futuro abbiano l'opportunità di scendere in campo in categorie alte come la Serie A e B.